Ficus Robusta Elastica

Ficus Robusta Elastica

Ficus Robusta

Il Ficus Robusta è una specie arborea originaria dell’India e della Birmania; ha un unico tronco alto fino ad oltre 2 metri se coltivato in vaso, con grandi foglie ovali, lucide e cuoiose, portate da lunghi piccioli e lunghe circa 30 cm. Il genere ficus comprende più di 800 specie fra arbusti , alberi e rampicanti originarie delle regioni tropicali e sub-tropicali, ma che si adattano alle diverse situazioni. Sono  tutte piante molto eleganti ed alcune si coltivano in appartamento per la bellezza delle loro foglie, molte ornamentali; ne è un’esempio una delle specie più note: il ficus elastica robusta.

Come curare Ficus Robusta Elastica

  • Esposizione

    Vuole molta luce,tollera il sole diretto,per brevi periodi, a differenza del F.Benjamina.

  • Annaffiature

    In estate bagnare due volte la settimana, in inverno una. E' meglio bagnare la pianta dall'alto del vaso e non lasciarla immersa nell'acqua. L'ideale sarebbe utilizzare acqua piovana per evitare depositi calcarei.

  • Concimazione

    Durante il periodo di crescita, primavere estate, ogni 15 giorni con un fertilizzante liquido da sciogliere in acqua.

  • Temperatura

    In estate massimo 24°C, in inverno minimo 13°C.

  • Rinvaso

    Quando la pianta è ancora giovane, cambiare il vaso in primavera tutti gli anni; quando è più adulta e ben formata rinnovare il terriccio in superficie.

  • Terricco

    Terriccio a base di torba.

  • Pulizia

    Passare con un panno umido sostenendo le foglie con cura.

  • Patologie

    La mancanza di acqua provoca il raggrinzimento, l'appassimento e la caduta delle foglie. Allo stesso modo succede nella situazione opposta; l'eccesso d'acqua, specialmente se la pianta rimane a lungo in un sottovaso con l'acqua, porta ad appassimento delle foglie, al cambiamento del colore delle foglie e talvolta alla caduta, mentre l'apparato radicale tende a marcire.